Le Bambole di Lisbona hanno un luogo dove guarire

Un pomeriggio, passeggiando per la Baixa senza un vero e proprio obiettivo, mi sono ricordata di aver letto da qualche parte di un Ospedale molto speciale in zona. Un Ospedale in tinte rosa che può rendere felici nonne, mamme e figlie. E’ l’ Ospedale delle Bambole. Questo negozietto ha le sue vetrine che si affacciano in Praça da Figueira, Piazza che sicuramente è inserito nella vostra lista dei luoghi da visitare a Lisbona. La Vetrina è piccola ma immensamente piena di giocattoli antichi, bambole di porcellana, plastica, stoffa, casette. Anche il negozio è veramente minuscolo, e stipato di qualsiasi accessorio che ogni bambina possa almeno una volta nella sua vita, desiderare per le sue inseparabili amiche di gioco artificiali. Quando sono entrata sono stata accolta da una giovane commerciante, che, a quanto poi mi sembra di aver capito in seguito doveva far parte della famiglia proprietaria del negozio.

Il vero e proprio Ospedale delle Bambole non è nei locali del negozio, ci ha spiegato, ma al piano superiore. E così dicendo ci ha offerto di farci da guida. (Ingresso + Visita Guidata 2 Euro e viene anche donato al visitatore un biglietto segnalibro a forma di bambola).

Immagine

L’Ospedale è qualcosa di indescrivibile, ci si trova davanti ad un mobile a muro infinito pieno di cassettini con pezzi di ricambio di svariate tipologie di Bambole. L’Hospital de Bonecas è attivo dal 1830 e nel corso degli anni ha raccolto centinaia e centinaia di Bambole per cui è un vero e proprio museo.  La ragazza che mi accompagnava nella visita, conosceva la storia di ciascuna di loro.

La storia che più di tutte mi ha colpito è la storia di un bambolotto dall’espressione triste, seduto in alto su un mobiletto della penultima sala visitata. “E’ il bambolotto di giornale” ci racconta. “Prodotto con la carta dei giornali negli anni ’50. Questo bambolotto non poteva essere lavato ovviamente, altrimenti si sarebbe sciolto” E allora capisco immediatamente la sua tristezza. Immagino la sofferenza del suo lutto prolungato dovuto alla perdita di tanti suoi fratellini di carta a causa di bambine distratte o disinformate.

Prima di uscire da questo piccolo mondo di fiabe chiedo alla ragazza chi siano i clienti del loro Ospedale.

“Abbiamo ogni tipo di cliente! Signore anziane che vogliono aggiustare le loro bambole dell’infanzia, donne adulte che hanno ritrovato in soffitta bambole che potrebbero essere usate dalle loro figlie e bambine che vogliono far guarire le loro preziose compagne di gioco”

“Incredibile, ci sono ancora bambine che giocano con le bambole!” Ho pensato ” Tra TV, videogiochi, IPad, Iphone etc.. c’è chi ancora ha tempo (e voglia) di sognare come una volta!”

Consigliato per tutte le mamme, nonne e bambine in gita a Lisbona, perché con poco si entra in una fiaba moderna!

Annunci

Informazioni su Lucrezia

Ciao, sono Lucrezia, ho 25 anni e sono una "pendolare europea". O per meglio dirlo, l'ultima campagna pubblicitaria di Easyjet " Cosa ti fa volare" mi calza proprio a pennello. La mia ragione principale che mi fa volare ha 26 anni ed è portoghese. La mia seconda ragione è Lisbona, città magica di cui sono innamorata. Il resto leggetelo voi!
Questa voce è stata pubblicata in Famiglie a Lisbona, Lisboa Tips e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Le Bambole di Lisbona hanno un luogo dove guarire

  1. Johne891 ha detto:

    This kind of game gives a real experience of building a farm and planting trees. efegfbekdfgb

  2. mymicroscope ha detto:

    Lisbona è una città magica, e il tuo articolo mi ha suggerito un’altra meta dove sicuramente andare a giugno… Se solo potessi avere anch’io un biglietto di sola andata! Un caro abbraccio, R.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...